Archivi categoria: collaborazioni col mondo universitario

il liceo VIEUSSEUX CENTRO per la RICERCA della Provincia
Laboratorio di Biologia molecolare

articolo su sanremonews

ll Liceo “Vieusseux”  è CENTRO DI RIFERIMENTO per gli altri licei, (il “Cassini” di Sanremo e il Liceo “Amoretti”), per la RICERCA BIOTECNOLOGICA e gli studi di BIOLOGIA MOLECOLARE.

Questo grazie al PROGETTO INNOVATIVO di LABORATORIO E BIOLOGIA MOLECOLARE presentato dalla Prof.ssa Raffaella De Meo, che da ben 10 anni collabora con l’Università Statale di Milano e precisamente con il Cus Mi Bio Centro per la diffusione delle Bioscienze.

Il 25 e 26 Maggio 2017, “la meglio gioventù”, i futuri talenti scientifici delle classi 4° e 5° del Vieusseux (Classico, Scientifico, Scienze applicate) e la IIC Scientifico , del Cassini e dell’Amoretti, e non solo della Provincia, hanno partecipato ad una vera e propria maratona in cui dalle ore 10:40 ( 11:25 il 25 Maggio) del mattino alle 19 di sera, seguiti dalle Dott.sse Elena Adami, Serena Sansanelli si sono alternati  in attività di ricerca, di laboratorio, approfondimenti tematici sul DNA il suo sequenziamento, sulle proteine ed i metodi per isolarle, sulle modalità dell’espressione genica.

Questo progetto è  stato accolto con entusiasmo dagli studenti, perché permette loro di utilizzare le conoscenze scientifiche della Biologia della Chimica, della Fisica e della Matematica, di approfondirle grazie ai  seminari e poi di sperimentarle nell’attività laboratoriale.

Le due ricercatrici del Cus Mi Bio Dott. sse Adami e Sansanelli, grazie alla loro eccellente preparazione, sono riuscite  a coinvolgere i giovani nelle seguenti attività laboratoriali:

1-Sequenziamento del DNA: partendo da una scena del crimine, vengono isolati reperti citologici, da essi viene estratto il DNA, di cui si analizzano le sequenze non codificanti, i microsatelliti, cioè le unità ripetitive, che con la loro particolare combinazione permettono di stabilire l’identità dell’indagato.

2-Cristallizzazione del Lisozima, molecola proteica prodotta dall’organismo avente proprietà antimicrobiche mediante la tecnica della diffusione di vapore setting drop, handing drop. Tecnica importantissima che si può estendere anche alle altre proteine. Le Proteine sono molecole che rivestono un ruolo cardine nel nostro organismo ad esempio sono enzimi hanno funzione immunitaria, contrattile, di trasporto, di riconoscimento ecc.

3-Microarray e modulazione dell’espressione genica. Le sequenze geniche sono depositate su chip di silicio in miliardi di combinazioni. Questo supporto permette di riconoscere ed ibridare sequenze complementari. Il software permette velocemente di riconoscere le sequenze ibridate. Questa tecnica viene usata per studiare l’espressione genica della cellula neoplastica, l’effetto di nuovi farmaci, le tappe dello sviluppo embriologico.

L’attività darà luogo a credito universitario presso l’Università Statale di Milano.

Il Liceo Vieusseux, ancora una volta risulta essere un  esempio VINCENTE  nella ricerca SCIENTIFICA e nella innovazione tecnologica e didattica.

Imperia 29 Maggio 2017

Il Docente Responsabile

Prof.ssa Raffaella De Meo

 

 

Gli alunni del classico hanno incontrato l'autore del celebre dizionario Greco - Italiano "GI"
“Incontro al classico” – A tu per tu con l’illustre grecista Franco Montanari

Mercoledì 29 marzo gli studenti dell’indirizzo classico del Liceo Vieusseux hanno avuto l’opportunità di incontrare, nell’Aula Magna dell’Istituto, Franco Montanari, grecista di fama internazionale e docente ordinario di Letteratura Greca presso l’Università degli Studi di Genova, che ha tenuto un’appassionante lezione sulla storia dei vocabolari della lingua greca e sul lavoro del suo team per la redazione del celeberrimo “GI”, strumento col quale si confrontano quotidianamente per tradurre dal greco antico gli studenti italiani e non solo, dal momento che ne sono state realizzate edizioni in diverse lingue straniere, a partire da quella inglese.

Il professor Montanari
Il notissimo dizionario Greco – Italiano

 

 

 
In occasione dell’evento, sono stati invitati anche gli studenti della sezione classica del liceo Cassini di Sanremo, che ha partecipato con le classi quarte.
Il professore è stato accolto con entusiasmo da docenti e ragazzi, i quali hanno concluso l’incontro aprendo il dibattito su alcuni nodi fondamentali dello studio delle discipline classiche, e sull’opportunità formativa che esse rappresentano per la preparazione di uno studente alla realtà del mondo contemporaneo.
L’intervento, organizzato dalla prof.ssa Elena Bernardini, si inserisce nell’ambito del progetto “Incontro al Classico”, che è stato ideato e proposto da un gruppo di docenti del corso di laurea magistrale in Scienze dell’Antichità dell’ateneo genovese e si propone di creare una sinergia tra scuola e università per una migliore conoscenza e per la valorizzazione degli studi sul mondo antico (clicca qui per leggere l’articolo relativo al primo incontro del ciclo).

 

Ecco una fotogallery dell’incontro.

Positiva esperienza scientifica al CERN MASTERCLASS Del Dipartimento di Fisica dell'Università di Genova
A CACCIA DI BOSONI

Anche quest’anno, martedì 14 marzo un folto gruppo di studenti del Liceo Scientifico Vieusseux di Imperia ha partecipato alla CERN – MASTERCLASS svoltasi presso il Dipartimento di Fisica (DIFI) dell’Università di Genova,  sotto la sapiente guida del prof. Silvano Tosi.

Alcuni ragazzi delle classi IVA S, IVB S, IVC S, nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro e della VB S hanno lavorato come ricercatori in attività simili a quelle che si svolgono al CERN di Ginevra insieme a studenti dell’Istituto Nicoloso di Recco e in gara contro San Paulo (Brasile), Gerusalemme (Israele), Alessandria (Egitto) e Pozega (Croazia).

L’esperienza è stata come sempre molto positiva, perché ha permesso di comprendere il fascino della pura ricerca che si svolge nei grandi laboratori europei e gli studenti sono tornati pieni di entusiasmo e di curiosità per le problematiche scientifiche.

Le splendide foto qui pubblicate, relative alle collisioni tra fasci di protoni avvenute nell’acceleratore LHC e ricostruite dal rivelatore CMS, sono una testimonianza del tipo di esperienze svolte.

La Referente – Prof.ssa Rosanna Garello

Si vedono tracce di muoni ed elettroni provenienti dal decadimento di bosoni W o Z, i mediatori dell’interazione nucleare debole, o dal bosone di Higgs, il responsabile della massa delle particelle.

 

 

Esito positivo dei test di ingresso al Politecnico di Torino - Progetto "Io vado al Politecnico"
DAL LICEO AL POLITECNICO

Anche quest’anno un gruppo di studenti del Liceo Scientifico Vieusseux di Imperia ha sostenuto il TEST d’INGRESSO al POLITECNICO di TORINO (T.I.L. Test In Laib) il giorno mercoledì 22 febbraio 2017, riportando come sempre punteggi nel complesso buoni.

Vogliamo qui segnalare alcune valutazioni particolarmente elevate che garantiscono agli studenti più meritevoli di poter accedere al Politecnico senza dover affrontare ulteriori test di ingresso, per seguire il corso di prima scelta a cui si sono iscritti.

Si tratta di:  Dario Alex Gervasio (VB Scienze Applicate), Edoardo Spano   (VB Scientifico), Sara Moreno  (VA Scientifico) e Riccardo Pastorino    (VB Scienze Applicate).

Ringrazio inoltre il prof. Tagliaferro del Politecnico di Torino per l’accoglienza riservata ai nostri studenti e la disponibilità nell’accompagnarli alla visita dell’Istituto torinese.

 

La Referente del progetto “IO VADO AL POLITECNICO”

Prof.ssa Rosanna Garello

 

 

Collaborazione col mondo universitario
IL CLASSICO A LEZIONE DI FILOLOGIA

Giovedì 2 Febbraio nell’aula “R. Dulbecco” del nostro Liceo gli studenti del Triennio dell’indirizzo Classico hanno avuto l’opportunità di assistere alla lezione

“Alle fonti della letteratura greca. Il filologo interroga i testimoni”

tenuta dalla prof.ssa Lara Pagani, docente di Filologia greca dell’Università degli Studi di Genova.

IMG_20170202_105743-2

La lezione rientra nell’ambito dell’iniziativa “Incontro al Classico”, che vede coinvolti diversi docenti del Corso di laurea magistrale in Scienze dell’Antichità dell’ateneo genovese, e che ha l’obiettivo di mostrare agli studenti liceali in che cosa consistano gli studi di Antichistica e quali siano i metodi di ricerca impiegati.

Il prossimo atteso appuntamento è per il 29 Marzo, quando il Liceo avrà come ospite il prof. Franco Montanari, docente di Letteratura greca, che terrà una lezione su come si redige un vocabolario di greco antico.

incontro_al_classico