pubblicazione formazione classi iniziali

SONO AFFISSI ALL’INGRESSO DEL LICEO SCIENTIFICO, GLI ELENCHI CONTENENTI LA FORMAZIONE DELLE CLASSI INIZIALI DELLE SEZIONI CLASSICA, SCIENTIFICA E SCIENTIFICA-OPZIONE SCIENZE APPLICATE.

criteri formazione classi iniziali

Leggi l'articolo

test d'ammissione presso la Scuola Superiore dell'Università degli Studi di Udine

Sono aperte fino al 31 agosto 2017 le iscrizioni per i test d’ammissione presso la Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine (https://scuolasuperiore.uniud.it/).

clicca qui per leggere il bando

La Scuola Superiore è un Istituto di eccellenza che…

Leggi l'articolo

PTOF 2015-2018 PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA

La Legge 107 del 2015 ( prevede tra le altre cose che l’offerta formativa
abbia valenza triennale , aggiornabile ogni anno entro il mese di ottobre.

ecco i passi per la sua stesura

Il dirigente scolastico partecipa alla programmazione coordinando e co…

Leggi l'articolo

Gli studenti del Vieusseux "ciceroni" ad Oneglia

 

Il Liceo “G. P. Vieusseux” prosegue le iniziative per la valorizzazione del territorio: dopo il successo dell’apertura straordinaria di Palazzo Pagliari a Porto Maurizio l’anno scorso, continua l’impegno della Scuola  per la conoscenza e la promozione d…

Leggi l'articolo

IL PROGETTO "ULIVETO DELLA PACE" ENTRA NEL VIVO

Il 12 giugno è stata stipulata la convenzione tra la Provincia di Imperia e la scuola per la restituzione dell’uliveto sperimentale di Poggi alla comunità.

L’uliveto sperimentale contiene più di sessanta tipi di cultivar che rappresentano la storia del Medit…

Leggi l'articolo

PROGETTO "PANETTIERE SOLIDALE"

AGGIORNAMENTO ARTICOLO: La conferenza stampa relativa a questa iniziativa sarà giovedì 15 giugno alle 12:30 presso la Sala Consigliare del Comune, nella sede centrale di via Matteotti al primo piano.
Il progetto Panettiere Solidale è finalizzato alla riduzione d…

Leggi l'articolo

Percorsi formativi di eccellenza
test d’ammissione presso la Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine

Sono aperte fino al 31 agosto 2017 le iscrizioni per i test d’ammissione presso la Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine (https://scuolasuperiore.uniud.it/).

clicca qui per leggere il bando

La Scuola Superiore è un Istituto di eccellenza che si affianca al normale percorso di studi universitario.

Per potervi accedere è necessario superare due prove scritte e successivamente superare due prove orali. Per mantenere il posto, ogni anno bisogna terminare i propri esami universitari mantenendo una media del 27, senza voti inferiori al 24.

L’accesso garantisce diversi vantaggi: oltre a percorsi formativi di eccellenza, vitto e alloggio gratuito in un palazzo storico da poco ristrutturato e esenzione dalle tasse universitarie (si pagano solo circa 100 euro annuali di tasse regionali obbligatorie, che vengono rimborsati alla fine di ogni anno come borsa di studio).

Inoltre ogni anno vengono organizzati dei corsi interni per gli studenti della scuola superiore, in aggiunta ai corsi universitari.

Ogni studente deve seguire due corsi disciplinari (inerenti al proprio percorso di studi) della durata di 28 ore l’uno e un corso interdisciplinare della durata di 14 ore. Alla fine di ogni anno accademico (ad ottobre) si dovrà esporre una tesina relativa ad un corso disciplinare frequentato.
L’ambiente è molto stimolante e ci sono anche molte attività ricreative che si possono svolgere parallelamente allo studio: sono presenti un campo da calcio, una sala per ping pong e palestra, una sala relax con decine di giochi da tavolo ecc.

clicca qui per visitare la pagina Facebook della Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PTOF 2015-2018 PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA

La Legge 107 del 2015 ( prevede tra le altre cose che l’offerta formativa
abbia valenza triennale , aggiornabile ogni anno entro il mese di ottobre.

ecco i passi per la sua stesura

  1. Il dirigente scolastico partecipa alla programmazione coordinando e coinvolgendo gli enti locali
  2. il Collegio delega le funzioni strumentali alla compilazione (approvazione del 20/1/2016)
  3. il Consiglio di Istituto valuta e approva CONTENUTI (delibera N° 100 del 21/1/2016

PTOF 2015-2018 (A.S. 2015-2016)

allegati

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In occasione della festa di San Giovanni il Liceo propone visite guidate per la città
Gli studenti del Vieusseux “ciceroni” ad Oneglia

 

Il Liceo “G. P. Vieusseux” prosegue le iniziative per la valorizzazione del territorio: dopo il successo dell’apertura straordinaria di Palazzo Pagliari a Porto Maurizio l’anno scorso, continua l’impegno della Scuola  per la conoscenza e la promozione della città.

Oltre alla Convenzione già stipulata con il Comune di Imperia, novità di quest’anno è la collaborazione con il Comitato di San Giovanni e Tradizioni Onegliesi.

Sette ragazzi dell’indirizzo classico, nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro, hanno preparato un interessante percorso di visita, grazie alle ricerche condotte presso la Biblioteca Civica “L. Lagorio” e la sede del Comitato.

Ci troverete all’ingresso dell’area della festa di San Giovanni, nello spazio che il Comitato ha gentilmente riservato al Liceo: uno stand che sarà  punto di partenza per le passeggiate guidate, programmate a partire da Sabato 17 giugno, alle ore 18,30 e 20,30.

Gli studenti vi attendono numerosi.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stipulata la convenzione per la restituzione dell'uliveto sperimentale di Poggi alla comunità
IL PROGETTO “ULIVETO DELLA PACE” ENTRA NEL VIVO

Il 12 giugno è stata stipulata la convenzione tra la Provincia di Imperia e la scuola per la restituzione dell’uliveto sperimentale di Poggi alla comunità.
L’uliveto sperimentale contiene più di sessanta tipi di cultivar che rappresentano la storia del Mediterraneo. La scuola ha individuato questo come posto ideale per la creazione di  un laboratorio scientifico  per i suoi studenti.
Da settembre e per un anno infatti, grazie a un finanziamento  del Ministero del Lavoro e alla preziosa sinergia con l’ente Provincia che ci ha sostenuto con forza, i nostri allievi potranno fare attività di alternanza scuola lavoro in situ, mettendo a frutto sul campo le conoscenze apprese in classe.
Un ringraziamento particolare va al Presidente Natta che ci ha accompagnato in questo faticoso percorso e al nostro dirigente prof. Paolo Auricchia che, sin da subito, ha creduto nella valenza del progetto. Infine, è doveroso ringraziare i partner con i quali abbiamo costituito una splendida rete e senza i quali questi progetto non avrebbe avuto lo stesso valore. Grazie dunque a:
LIBERA, COOP, GRUPPO PARTIGIANI VAL PRINO, C.I.A., CESPIM, HELP, UFFICIO MINORI DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA.
La referente del progetto
Prof.ssa Paola Consiglio
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un'iniziativa di solidarietà del nostro Presidio "Libera"
PROGETTO “PANETTIERE SOLIDALE”

AGGIORNAMENTO ARTICOLO: La conferenza stampa relativa a questa iniziativa sarà giovedì 15 giugno alle 12:30 presso la Sala Consigliare del Comune, nella sede centrale di via Matteotti al primo piano.

Il progetto Panettiere Solidale è finalizzato alla riduzione degli sprechi di eccedenze alimentari e alla loro distribuzione a fini di solidarietà sociale, in particolare agli indigenti e alle persone in maggiori condizioni di bisogno.

Qui potete vedere il video della nostra iniziativa

L’idea ci è venuta quando ci siamo chiesti cosa potessimo fare noi ragazzi del Presidio Montalbano per migliorare in qualcosa la nostra città e l’approccio alla solidarietà, in particolare per le persone in maggiore difficoltà.

Insieme ad alcune insegnanti abbiamo studiato la legge 166 (approvata il 19 agosto 2016) che mira a distribuire le eccedenze alimentari o farmaceutiche a fini di solidarietà sociale, a ridurre l’impatto sull’ambiente e la produzione di rifiuti e a contribuire ad una informazione e sensibilizzazione dei consumatori,  e abbiamo iniziato a delineare il seguente progetto collaborando con l’Assessorato alle Attività Educative e il Consiglio Comunale dei Ragazzi del Comune di Imperia.

Inizialmente noi ragazzi abbiamo saggiato le pratiche messe in atto dai panettieri e il loro interesse a recuperare le eccedenze alimentari con un questionario che abbiamo somministrato a tutte le Panetterie di Imperia. Da questo è emerso come molti esercizi fossero già impegnati nella donazione di alimenti invenduti, spesso, tuttavia, senza particolare organizzazione. In base alle risposte ottenute con il questionario abbiamo diviso le panetterie tra quelle disponibili a donare direttamente ai bisognosi e quelle che hanno preferito cedere il pane a chi può occuparsi di distribuirlo o utilizzarlo in mense.

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Imperia ha ideato il logo del progetto da affiggersi alle vetrine delle Panetterie che aderiscono. Abbiamo cercato di coordinare le attività delle varie Panetterie organizzando noi la distribuzione tenendo conto delle esigenze di volontari e Panettieri e parallelamente abbiamo proposto al Comune l’applicazione del coefficiente di sgravio fiscale sulla tassa della spazzatura previsto per le attività che “cedono, direttamente o indirettamente, tali beni alimentari agli indigenti e alle persone in maggiori condizioni di bisogno[…]”.

Per dare valore e sancire l’impegno reciproco di Panetterie e volontari abbiamo sottoscritto con il Comune, le Panetterie e i Volontari un Patto di Solidarietà che definisce le linee guida a cui attenersi e sottolinea la continuità nel tempo dell’accordo stipulato.

Provvederemo in questo primo periodo ad inviare un report bimestrale alle Panetterie “solidali” e saremo in stretto contatto con la rete di volontari per monitorare l’attività e mettere a punto eventuali migliorie.

Il nostro è un progetto pilota per capire come sviluppare una rete di solidarietà in grado di distribuire gli alimentari avanzati che vengono donati e possono ancora essere consumati. In base ai risultati ottenuti nei prossimi mesi si valuterà il modo di allargare questa rete anche ad altre attività comerciali, quali supermercati, alimentari, bar ecc.

Il senso quindi non è solo recuperare alimenti che verrebbero altrimenti buttati via, ma anche e soprattutto creare una rete di solidarietà, incentivare alla condivisione le panetterie e incoraggiare i cittadini ad una maggiore sensibilità sui temi sociali.

Crediamo che l’integrazione e una salda rete di relazioni sociali siano indispensabili perché la società possa contrapporsi efficacemente all’infiltrazione della criminalità organizzata e cominciare a mettere in discussione la cultura, il modo di pensare, comune a molti anche nella nostra Città, che vivere bene sia una questione personale e non collettiva.

Eventuali panetterie interessate ad aderire al Progetto sono invitate a contattarci via email: presidiomontalbano.libera@gmail.com.

Presidio Libera G. Montalbano,

Liceo Vieusseux via Terre Bianche 1, 18100 Imperia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta", consenti il loro utilizzo.

Chiudi